Navigation Menu
Se vedi un bisogno soddisfalo

Se vedi un bisogno soddisfalo

By in Articoli, Redazionale, Senza categoria | 0 comments

Scritto da Ernesto Contessa

Quanto volte abbiamo sentito questa frase da esperti… guru del marketing, o imprenditori famosi; spesso questa frase “scatena” la nostra mente artigiana alla ricerca di questo famoso “bisogno”. Propongo una breve, riflessione che faccio in primis a me stesso, che condivido assieme a Voi, e se questo bisogno fosse racchiuso in due semplici parole ?

Etica professionale – (termine derivante dal greco antico èthos, “carattere); (deontologico, ovvero distinguerli in buoni, giusti, leciti, rispetto ai comportamenti ritenuti ingiusti, illeciti, sconvenienti o cattivi secondo un ideale modello comportamentale)

definizioni tratte da wikipedia.

Non semplici parole ma Valori profondi. Tutti Noi, sia quando siamo acquirenti che quando siamo venditori, vorremmo sempre incontrare persone eticamente corrette. Correttezza in ciò che viene fatto e, in ciò che viene venduto: viversi come persone disposte a “metterci la faccia”, oggi e domani. Questo pensiero è nato da un piacevole confronto tra colleghi: parlando con il Maestro Luigi Cipriani è emerso che è l’etica a fare la differenza…. “non importa cosa tu decida di vendere, trucioli o seta”. L’etica ci deve contraddistinguere dalla distribuzioni di massa, dove giochini di parole, messaggi di marketing ben confezionati confondono il mercato, rendendolo sempre più disinformato ed apatico. Ho voluto dare risalto a questo pensiero che ritengo utile in questo periodo di bilanci, previsioni e buoni propositi per il nuovo anno. Dobbiamo sostenere e far crescere i veri valori che Noi Artigiani esprimono nel nostro modo di vivere questo Mestiere. Auguro a Tutti Voi Soci, Soci Sostenitori, Soci Simpatizzanti, Amici e alle vostre famiglie un sereno Natale, ricco di buone idee e tanta forza per continuare a proporci con lo spirito che condividiamo : Artigiani con il Cuore C.I.T.A. avanti tutta !!!

Buone feste

Ernesto Contessa 

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enter Captcha Here : *

Reload Image